Costruire un corpo che danza

premessa

COSTRUIRE UN CORPO CHE DANZA è un progetto di ricerca sulle pedagogie del movimento. Un contenitore di proposte rivolte alla persona che danza, capaci di ampliare la nostra coscienza e le nostre capacità tecniche e percettive.

I maestri invitati sono ricercatori appassionati, talvolta impegnati a diffondere un metodo appreso negli anni, spesso impegnati a svilupparne uno proprio.
I seminari sono aperti a tutti, consigliati a chiunque voglia regalarsi esperienze “fondanti” o semplicemente iniziare ad affrontare il lavoro sul corpo in maniera consapevole. Ogni settimana offre spunti e strumenti importanti per cominciare o continuare la propria strada. Sono previsti uno spazio e un tempo di lavoro personale per 'elaborare’ le conoscenze acquisite.

costruire un corpo che danza 2021

  Come ogni anno, l'ASSOCIAZIONE VERA STASI organizza a Tuscania un programma di seminari estivi per approfondire argomenti specifici nel corso di settimane "intensive" di lavoro sul movimento. Alcune proposte sono per loro natura indirizzate ad un pubblico ampio (Riequilibrio Muscolare, Placement), altre sono specificamente indirizzate a danzatori o studenti di danza avanzati (il Workshop di Teatrodanza), altre sono nate per chi danza, ma possono essere condivise con chiunque desideri "entrare nell'esperienza" (la Danza Sensibile e le Pratiche di Presenza e Mobilità). Tre altre possibilità si aggiungono quest'anno all'abituale ventaglio di proposte formative, in concomitanza con il programma delle residenza creative (un viaggio di tre giorni nell'universo della  "Maschera Larvale" e un workshop di cinque giorni sul tema "Raccogliere gesti", primo passo del progetto Corpo Sociale). La frequenza di seminari e laboratori prevede il versamento di una quota sociale. Vi ricordiamo che chi fosse interessato può seguire l'intero percorso, versando una quota fortemente agevolata.
  Qui sotto il calendario e in allegato più informazioni per approfondire (e iscriversi...!):   14-18 luglio RIEQUILIBRIO MUSCOLARE: IL METODO MONARI a cura di Roberta Gravano
  20-24 luglio PLACEMENT, IDEOKINESI, DANZA a cura di Ursula Stricker   23-25 luglio MASCHERA MALìA laboratorio a cura di Rosi Giordano / COMPAGNIA MACRORITMI / progetto LARVALE aperto a danzatori, attori, allievi di Accademie   26-31 luglio  WORKSHOP DI TEATRODANZA a cura di Marigia Maggipinto

2-7 agosto PMD-PRESENCE, MOBILITE’, DANSE a cura di Hervé Diasnas

3-7 agosto ECOLOGIA DEL GESTO laboratorio a cura di Fernando Battista e Doriana Crema / progetto CORPO SOCIALE aperto a tutti
9-14 agosto DANZA SENSIBILE IN NATURA / CAMPO DI ULIVI a cura di Claude Coldy
  17-21 agosto VOCE ALLA DANZA SENSIBILE / CAMPO DI ULIVI a cura di Riccardo Maffiotti

 

Basato su principi di Françoise Mézières, e sviluppato da Maddalena Monari all’inizio degli anni ’90,  il METODO MONARI® è un lavoro sul corpo, sulla struttura muscolare, per sciogliere i blocchi e le rigidità che interrompono l’armonia. Mira all’allungamento e alla elasticità dei muscoli posteriori, il cui accorciamento è causa di disturbi alla colonna vertebrale e responsabile dello squilibrio di tutto il corpo. Lo stage è condotto da ROBERTA GRAVANO, Formatrice di Metodo Monari e Naturopata.

il PLACEMENT sviluppato da URSULA STRICKER, è un approccio olistico al movimento e allineamento del corpo che si basa sui concetti e sulla filosofia della Ideokinesi appresa da André Bernard, a New York, negli anni ‘80, ma anche sui principi della meditazione e su altri approcci corpo-mente-spirito. Placement significa arrivare nel corpo, conoscere le leggi naturali, l’anatomia, sviluppare allineamento equilibrato, agilità e flessibilità.

La struttura del Laboratorio MASCHERA MALìA è per obiettivi: dalla preparazione fisica alla conoscenza della Maschera Larvale, dalle improvvisazioni libere ai condizionamenti posturali, dalle sollecitazioni propriocettive, rispetto  allo spazio e agli oggetti, a disposizioni prossemiche rispetto ai piani e ai compagni di lavoro fino al role playing.

il WORKSHOP DI TEATRODANZA è una bella occasione per incontrare MARIGIA MAGGIPINTO, danzatrice del Wuppertal Tanztheater, in un laboratorio che intende sviluppare oltre a capacità tecniche, anche consapevolezza, spirito di osservazione, spirito compositivo-creativo, in accordo con i principi di Laban, sviluppati da Jean Cebron e diffusi nelle scuole e nelle pratiche del teatrodanza tedesco.

HERVE’ DIASNAS, artista e pedagogo al di fuori della norma, ha condotto per vari anni una ricerca in ambiente acquatico e da essa ha tratto gli elementi per sviluppare una forma di training per danzatori unica nel suo genere: un training sensibile e potente costituito da esercizi che sviluppano attivamente il potenziale energetico e accrescono le capacità tecniche del danzatore.
Nelle PRATICHE DI PRESENZA E MOBILITA’ esiste una progressione nell’apprendimento che va da dentro a fuori, dal proprio corpo allo spazio e alla relazione con gli altri. Ogni fase è affrontata con forme specifiche. Si può parlare di LAVORO INTERNO, LAVORO ESTERNO, LAVORO AL SUOLO, LAVORO CON IL LEGNO, VOLO DANZATO.  Una proposta articolata e complessa, molto interessante per chi vive la quotidianità della dimensione performativa e cerca una pratica di allenamento efficace e rispettosa, sensibile e potente. Quest'anno il seminario di Hervé Diasnas è organizzato con il sostegno di PERIFERIE ARTISTICHE-Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio.

L'ECOLOGIA DEL GESTO costituisce il prologo di un progetto più ampio che avrà luogo nei prossimi anni, CORPO SOCIALE. Cinque giorni, un tempo di raccolta, di condivisone e di restituzione. Nei giorni, un tempo verrà dedicato a pratiche di risveglio del corpo nel movimento a partire dall’ascolto, seguirà un tempo negli spazi del territorio di Tuscania in contatto con le persone, le architetture e la natura, al termine dell’esperienza una restituzione pubblica. 

La DANZA SENSIBILE®, creata da CLAUDE COLDY in collaborazione con gli osteopati Jean Louis Dupuy e Marie Guyon, invita ad entrare nella dimensione profonda del "rallentare", allena corpo e mente all’ascolto sottile per danzare lo spazio interno e vivere la propria danza dell’attimo presente, frutto del dialogo dinamico tra movimento interno, sensazioni e loro espressione danzata. La Danza Sensibile in natura si nutre dell’insegnamento che gli elementi portano, nel movimento e nella vita di ciascuno.

VOCE ALLA DANZA SENSIBILE, a cura di RICCARDO MAFFIOTTIi, da anni assistente di Claude Coldy nel lavoro in natura, sarà un seminario unico nel suo genere: il dialogo tra Danza Sensibile e Vocalità Funzionale condurrà ad esplorare il senso di unione, la quiete interiore e una qualità di movimento altamente raffinata unita ad un suono libero e facile da eseguire. 

Le settimane formative sono proposte all’interno del progetto COSTRUIRE UN CORPO CHE DANZA, organizzato ogni anno dall’ Associazione Vera Stasi a Tuscania presso il Supercinema, Centro Storico, via Garibaldi 1.

I laboratori sono proposti all'interno dell'iniziativa PROGETTI PER LA SCENA, residenze creative.

Assegniamo ogni anno 4 borse di studio full program a giovani artisti, sotto forma di frequenza gratuita. Inoltro richiesta entro 15 aprile. Selezione e conferme entro 30 aprile.

Sconti e facilitazioni per tutte le frequenze full-program e le adesioni dalla provincia di Viterbo.

Seminari 2021Seminari 2021 [82 Kb]

calendario seminari luglio - agosto 2021

COSTRUIRE UN CORPO CHE DANZA 2021

14 luglio - 21 agosto

 

sei seminari intensivi

 

14-18 luglio

RIEQUILIBRIO MUSCOLARE: IL METODO MONARI

a cura di Roberta Gravano

 

20-24 luglio

PLACEMENT

a cura di Ursula Stricker

 

26-31 luglio

LABORATORIO DI TEATRODANZA

a cura di Marigia Maggipinto

 

2-7 agosto

PMD-PRESENCE, MOBILITE’, DANSE

a cura di Hervé Diasnas

 

9-14 agosto

DANZA SENSIBILE IN NATURA / CAMPO DI ULIVI

a cura di Claude Coldy 

 

17-21 agosto

VOCE ALLA DANZA SENSIBILE / CAMPO DI ULIVI

a cura di Riccardo Maffiotti

 

e inoltre

due laboratori:

 

23-25 luglio

MASCHERA MALìA

laboratorio a cura di Rosi Giordano / COMPAGNIA MACRORITMI / progetto LARVALE

aperto a danzatori, attori, allievi di Accademie

 

3-7 agosto

ECOLOGIA DEL GESTO

laboratorio a cura di Fernando Battista e Doriana Crema / progetto CORPO SOCIALE

aperto a tutti

 

un workshop:

28 giugno - 4 luglio

WORKSHOP DI DANZA BUTOH a cura di Alessandro Pintus / NON COMPANY

riservato agli studenti del corso annuale

 

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:

Sono aperte le iscrizioni ai seminari intensivi dell'estate. Per informazioni e conferme, potete scrivere una mail all'indirizzo: barbarini.verastasi@gmail.com  oppure telefonare al (0039) 348 4798951.

 

 

tagliando d'iscrizione

potete scaricare l'allegato che trovate in fondo a questo box o richiederlo tramite e-mail all'indirizzo:

barbarini.verastasi@gmail.com

costi e info

Informazioni:   ASSOCIAZIONE VERA STASI via della Lupa, 6 - 01017 Tuscania
Responsabile iscrizioni:   Silvana Barbarini cell 348 4798951    E-mail barbarini.verastasi@gmail.com

web  http://progettiperlascena.org

 

 

COSTI

1. Riequilibrio Muscolare/Il Metodo Monari /Paola Manzini ………….… 5 gg / 20 ore…….…           200 euro

2. Placement/Ursula Stricker ………………….........................………..… 5 gg / 20 ore …….             250 euro

3. Laboratorio di teatrodanza/Marigia Maggipinto……………………..……  6 giorni / 36 ore …           300 euro

4. PMD-Présence Mobilité Danse/Hervé Diasnas  ………………...……..… 6 giorni /36 ore ….           300 euro

5. L’Essere Solare - Danza Sensibile/Campo di Ulivi/Claude Coldy .. 6 gg / 40 ore .….…           380 euro*

6. Voce alla Danza Sensibile/Campo di Ulivi/Riccardo Maffiotti ....... 5 gg / 30 ore .….…           290 euro

7. Maschera Malìa/Rosi Giordano ………………………………………………..…… 3 gg / 21 ore …….            180 euro**

8. Ecologia del gesto/Fernando Battista e Doriana Crema……………..… 5 gg / 30 ore …….           240 euro

 

* Per il seminario L’ESSERE SOLARE è prevista una riduzione del costo (da 380 a 340 euro) per chi, all’atto dell’iscrizione, verserà la quota intera, anziché il solo acconto.

** Per il laboratorio MASCHERA MALìA la quota comprende il costo dell’alloggio.

 

E’ necessario, per partecipare alle attività, acquistare la tessera annuale dell’Associazione Vera Stasi, che consente l’accesso ai locali sociali e comprende le coperture assicurative. Il costo è di 10 euro.

Frequentando l’intero programma, il costo è pari a 1.000 euro e l’alloggio presso la vecchia foresteria del Supercinema è gratuito.

Si possono frequentare singole giornate. Se si partecipa un solo giorno, è preferibile che sia il primo.

 

Per iscriversi è necessario:

a) contattarci attraverso e-mail barbarini.verastasi@gmail.com o telefono (cell Silvana Barbarini 348 4798951) per comunicare la propria prenotazione e avere conferma della disponibilità di posti.

b) effettuare il versamento della quota stage tramite bonifico bancario sul conto corrente n.706 intestato ASSOCIAZIONE VERA STASI presso Banca di Credito Cooperativo di Roma – agenzia di Tuscania (IBAN   IT18U0832773300000000000706 - BIC SWIFT per bonifici dall’estero  ROMAITRR).

Se utilizzate le nostre foresterie, il pagamento dell’alloggio può essere effettuato a Tuscania.

Termine delle iscrizioni: 20 gg prima dell'inizio di ciascun seminario. Se ci si iscrive con grande anticipo - cosa molto gradita per facilitare la nostra organizzazione generale - è sufficiente versare un acconto di 100 euro (50 per il corso e 50 per l’alloggio) e poi completare il versamento della quota in un secondo tempo o direttamente a Tuscania.

c) compilare il tagliando d’iscrizione e inviarlo a mezzo e-mail. Si può comunicare la avvenuta iscrizione anche a mezzo posta e inviare il tagliando compilato all’indirizzo: ASSOCIAZIONE VERA STASI / via della Lupa, 6 - 01017 Tuscania (VT). Riceverete conferma della vostra iscrizione.

 

ALLOGGIO
Per l’alloggio sono disponibili 20 posti in appartamenti ammobiliati (con uso cucina) al costo di 15 euro per notte. Per informazioni su altre sistemazioni (b&b, alberghi, pensioni, agriturismi) contattare Silvana Barbarini o l’Ufficio Turismo di Tuscania (0761 436371). Anche attraverso il web (booking.com, airb&b, tripadvisor, ecc) si trovano annunci di appartamenti nel centro storico del paese.

 

COME RAGGIUNGERE TUSCANIA
In auto da Roma: Cassia Veientana direzione Viterbo/dopo Vetralla statale per Tuscania. Oppure Aurelia/a Torrimpietra autostrada per Civitavecchia /poi statale per Grosseto/a Tarquinia statale per Tuscania.
In auto da Torino-Genova: autostrada fino a Rosignano/Aurelia fino a Montalto di Castro/da qui statale per Tuscania.
In auto da Milano e altre città: l'uscita di autostrada più vicina è Orte.
In treno le stazioni più vicine sono Civitavecchia (sulla linea Torino-Genova-Roma) e Tarquinia (da Roma locali per Pisa-Grosseto) oppure Orte (sulla linea Milano-Bologna-Roma).
In aereo gli aeroporti più vicini sono Roma Fiumicino (traffico aereo normale) e Roma Ciampino (low cost).

Dall’aeroporto di Fiumicino si può arrivare a Tarquinia con la soluzione treno+treno (Fiumicino-Roma Trastevere e poi Roma Trastevere-Tarquinia)

Dall’aeroporto di Ciampino si può arrivare a Tarquinia con la soluzione shuttle+treno (shuttle Ciampino-Roma Termini e poi Roma Termini-Tarquinia)

Noi organizziamo un servizio navetta preferibilmente da e per la stazione di Tarquinia, ma ove necessario anche da e per: Orte FS, Civitavecchia FS, Fiumicino Aeroporto, Ciampino Aeroporto.

 

Per quanto riguarda gli arrivi, per noi è comodo organizzare l’accoglienza negli aeroporti la mattina entro le 14 e l’accoglienza alle stazioni il pomeriggio tra le 16 e le 21. Stiamo parlando del giorno precedente l’inizio dello stage. Altre soluzioni sono possibili, ma vanno concordate.

Per quanto riguarda le partenze in aereo, meglio se scegliete voli che ripartono da Roma la mattina successiva la fine dello stage, in tarda mattinata o pomeriggio, soprattutto se pensate di raggiungere l’aeroporto coi mezzi pubblici.

 

INFO 2021INFO 2021 [46 Kb]